operatore meccanico

CORSO GRATUITO PER OPERATORE MECCANICO

Mesi: luglio Sede: Bergamo Durata: 80 ore

Grazie alla Dote Unica Lavoro finanziata da Regione Lombardia, la sede di Bergamo di Fondazione Et Labora organizza un corso gratuito di Operatore Meccanico.

Durante le 80 ore del percorso (che scatterà a luglio), il partecipante potrà acquisire una formazione indispensabile per affrontare l’attività di operatore meccanico. Tra gli argomenti trattati: Lettura disegno meccanico, manualità nell’utilizzo degli strumenti, introduzione controllo numerico, tipologie di linguaggio CNC.

Le iscrizioni si chiuderanno venerdì 26 giugno.

PER INFO E ISCRIZIONI: compilate il form e sarete contattati da un nostro operatore; in alternativa, potete contattarci al numero 035 225308 , scriverci all’indirizzo bergamo@fondazioneetlabora.org  o contattarci sulle nostre pagine di Facebook LinkedIn.

 

MODULO DISEGNO MECCANICO
ELEMENTI DI BASE ED AVANZATI DEL DISEGNO DI PARTICOLARI MECCANICI
· Norme unificate del disegno meccanico.
· Disegno geometrico, disegno di solidi semplici nelle tre viste fondamentali.
· Disegno di semplici pezzi meccanici rilevati da supporto cartaceo.
· Personalizzazione del formato dei Layers degli stili di quotatura ISO.
· Stampa in un formato ISO.
· Disegnare pezzi meccanici più complessi e nelle viste fondamentali, aggiungendo sezioni e dettagli per renderlo più "leggibile" in fase di realizzazione.
· Istruzioni di completamento di un disegno meccanico, cioè tolleranze di lavorazione e forma.
· Vari aspetti degli accoppiamenti dei singoli particolari in un assieme superiore.
· Istruzioni di completamento di un disegno meccanico (gradi di finitura delle superfici), cenni ai gradi di finitura oggi realizzabili con le moderne macchine utensili.
· Aspetto del ritiro del materiale e problematiche varie in base ai materiali utilizzati.
· Analisi di un assieme meccanico
· Disegno di un assieme meccanico

MODULO CNC
MACCHINE UTENSILI
Macchine utensili.
Caratteristiche e componenti di una macchina utensile tradizionale.
Le guide. I motori. Gli assi lineari.
Il tornio, Il trapano, La fresatrice, L’alesatrice, La limatrice, La piallatrice, La stozzatrice, La rettificatrice.
Principali aspetti di evoluzione delle macchine utensili.

AUTOMAZIONE E PROGRAMMAZIONE A CONTROLLO NUMERICO
Automazione delle lavorazioni e programmazione a controllo numerico.
Componenti di un sistema automatizzato di produzione e caratteristiche di una macchina a controllo numerico.
Il controllo assi.
Il portautensili.
Il pallet.
Lo zero-pezzo.
L’unità di governo.
Generazione dei programmi a controllo numerico. Principali codici ISO (G ed M) di programmazione a controllo numerico.
Assi e sistemi di riferimento.
Cambio utensile.
Impostazione parametri di taglio.
Moto in rapido. Interpolazione lineare. Interpolazione circolare.
Smussi, raccordi e traiettorie coniche.
Programmazione incrementale ed assoluta.
Programmazione di cicli. Cicli di sgrossatura e finitura in tornitura. Ciclo di foratura. Ciclo di filettatura. Cicli per l’esecuzione di gole. Cicli di fresatura.
Esempi di programmazione e simulazioni di lavorazione su tornio OKUMA MULTUS B300.
Descrizione funzionalità interfaccia CN del controllo numerico della suddetta macchina.

Durata: 80 ore
Modalità di erogazione: in aula
Note:
Sede: Bergamo - Via Andrea Moretti, 7/11 - Bergamo